YOU ARE PRECIOUS

by Donatella Saleri

Ho molto amato costruire questo scialle. Ho cambiato filato e numero dei ferri molte volte prima di incontrare il giusto equilibrio. Inoltre era la prima volta che mi cimentavo con il pizzo su uno scialle e quindi mi ha resa molto felice riuscire a gestire l’aumento del numero delle maglie, da un lato, e l’inserimento armonioso del pizzo, dall’altro. Insomma una bella esperienza in cui ho ancora una volta avuto la conferma che le cose preziose richiedono sforzi e lavoro…anche verso sé stessi.

A distanza di tempo dalla pubblicazione revisiono il pattern cercando di donargli una veste migliore, correggendo errori e spiegando meglio alcuni passaggi che potevano risultare di difficile comprensione per il modo in cui erano spiegati.


Ho pubblicato questo pattern in un momento estremamente difficile dal punto di vista psicologico. A causa di un aggravamento di alcuni problemi di salute e un aumento della invalidità che ne è conseguita ho perso il lavoro e questo mi ha inizialmente fatto perdere la fiducia in me stessa e in quello che avrei potuto fare in futuro. Non era per me una situazione nuova, la malattia, ma questa esclusione dal mondo del lavoro e soprattutto la condizione di salute rischiavano di abbattere ancora di più la fiducia in me stessa. Ho però trovato nella maglia un aiuto molto grande e mi sono trovata senza nemmeno rendermi conto a desiderare di dimostrare a me stessa che avrei potuto realizzare un semplice accessorio che avrebbe messo alla prova le mie capacità in un modo diverso. Ci sono riuscita e per me è stato come urlare al mondo che io sono preziosa, nonostante la mia disabilità.

Mi sento di condividere con ogni persona che deciderà di realizzare questo scialle questa cosa: potrà capitare che il mondo ti farà credere il contrario ma tu ricorda sempre che TU sei preziosa, sempre.

YOU ARE PRECIOUS è uno scialle a luna crescente lavorato dall’alto in basso, realizzato con una parte maglia legaccio che lascia poi il posto ad un semplice ed elegante pizzo che ci accompagnerà fino alla fine della lavorazione. 

Il modello nella foto ha richiesto meno di 600 m. di filato ma lo scialle può essere sviluppato in misure maggiori aggiungendo ripetizioni al modulo in pizzo.   Ho rifinito lo scialle con delicati picot che ne valorizzano la bellezza e che lo rendono indossabile in occasioni mondane o serate eleganti soprattutto se realizzato in nero, rosso o bianco

Ho lavorato You are precious con 600 metri circa di filato Witico della Silke e ferri circolari n 4.Con queste dimensioni il modello è adatto a essere avvolto come una sciarpa intorno al collo ma se desideri uno scialle di dimensioni maggiori sarà necessario ripetere più volte il motivo esagonale. Il numero di volte sarà a tua discrezione.

Ti propongo due metodi per avviare lo scialle: nel secondo (il garter tab cast-on) si evita l’antiestetica gobbetta all’avvio dello scialle.

Metodo 1(rovescio del lavoro): avvia 7 maglie e nella prima riga lavora 2 diritti, 3 ddd (diritto davanti e dietro), 2 diritti (+3maglie)

Metodo 2(rovescio del lavoro): Avvia 2 maglie e lavora a maglia legaccio per 13 ferri, Riprendi sei maglie lungo i bordi e due maglie dall’avvio. Avrai in totale 10 maglie sui ferri.

La riga 2 e la riga 3 segneranno gli aumenti per tutto la lavorazione dello scialle che saranno 6 ogni due ferri e andranno considerati parte del bordo e non del pizzo

Riga 2 (diritto del lavoro): 2 diritti,1 gettato, lavorare a diritto fino alle ultime due maglie diritte,1 gettato, 2 diritti (+2 maglie)

RIGA 3(rovescio del lavoro): 2 diritti, (1 diritto, 1 gettato, 1 diritto) nel gettato sottostante, lavorare fino al gettato seguente e lavorare (1 diritto, 1 gettato,1 diritto) (+4 maglie)

Knit: diritto
Purl rovescio
Yo: gettato
K1,yo ,k1: 1 dir, 1 gett, 1 dir 
Ssk: accavallata semplice
K2tog 2: maglie insieme diritto
Sssk: accavallata doppia
Knit into fb: maglia diritta Lavorata davanti e dietro
Grigio: maglie non lavorate
Giallo: ripetere  

Alla riga 67 dovrai avere 208 maglie sui (2 bordo, 204 corpo dello scialle, 2 bordo) ed è a questo punto che inizierai a lavorare il pizzo; lavorando come da schema seguente e ripetendo per 13 volte le 14 maglie del motivo evidenziate in giallo

Proseguite a lavorare il pizzo per almeno 25 ferri, come nello schema seguente; in questo modo avrete un rombo in pizzo completo. Per avere uno scialle più avvolgente il mio consiglio è quello di fare almeno due o tre ripetizioni del modulo in altezza.

Chiudete il lavoro con dei PICOT o con maglie morbide  

Al termine del lavoro lavate con un detersivo delicato, ancor meglio con dello shampoo; tamponate delicatamente con una salvietta in spugna e mettete ad asciugare su una superficie piana.  Oppure bloccate lo scialle con degli spilli su una superficie morbida (tappetini per il bloccaggio) e fate asciugare.

Pattern Versione Stampabile

Potete trovarmi su:

Facebook https://www.facebook.com/donatella.saleri.12/

​​Instagram:  https://www.instagram.com/donatellasaleri/

​​Pinterest:  https://www.pinterest.it/DonatellaSaleri/_saved/

Ravelry: https://www.ravelry.com/people/DonatellaSaleri2

​email: apinatellina@gmail.com

https://filoconduttoreblog.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...